11 settembre 2011: per non dimenticare

 

 

Venerdì ricorreva l’anniversario di quel famoso 11 settembre.

Sono passati 14 anni da quel giorno dove tutto è cambiato per sempre.

Quattro attacchi suicidi che causarono la morte di quasi 3.000 persone,

organizzati e realizzati da un gruppo di terroristi  contro gli Stati Uniti d’America,

spesso citati dall’opinione pubblica come i più gravi attentati terroristici dell’età contemporanea.

 I terroristi fecero intenzionalmente schiantare due degli aerei sulle torrinord e sud del World Trade Center di New York,

causando poco dopo il collasso di entrambi i grattacieli e conseguenti gravi danni agli edifici vicini.

Il terzo aereo di linea venne dirottato contro il Pentagono, il quarto aereo,

diretto contro ilCampidoglio o la Casa Bianca a Washington,

si schiantò in un campo vicino Shanksville, nella Contea di Somerset (Pennsylvania),

dopo che i passeggeri e i membri dell’equipaggio tentarono, senza riuscirci, di riprendere il controllo del velivolo.

Nell’attacco alle torri gemelle morirono 2.752 persone,

tra queste 343 vigili del fuoco e 60 poliziotti.

Tanti i cani da salvataggio e ricerca intervenuti nel tentativo di scovare sotto le macerie del Word Trade Center (e non solo) i sopravvissuti.

Tante vite salvate grazie anche al loro impegno, infaticabili animali che hanno commosso tutto il mondo con la loro caparbietà e l’affetto che hanno saputo dimostrare senza chiedere nulla in cambio.

Alcuni di loro non ci sono più, a causa dell’età, altri perché nel lavorare tra le macerie hanno contratto e sviluppato malattie.

La maggior parte delle vittime era civile; settanta le diverse nazionalità coinvolte.

Da quel giorno  la storia del mondo è cambiata per sempre.

1118

1111

1113

World Trade Center Attacked

1112

1115

1117

 

 

Written By
More from admin

Zabattigli Shoes

Sapete che sono un appassionata anzi una maniaca delle scarpe, e quando...
Read More

14 Comments

Comments are closed.