Crema alla Bava di Lumaca

 


La crema alla bava di lumaca sembra

avere proprietà apprezzatissime in ambito cosmetico

e nella cura della pelle.

I principi attivi contenuti in questa crema,

si sono rivelati efficaci contro le rughe, per eliminare smagliature, alleviare cicatrici, per idratare la pelle secca e contrastare l’acne.

Le proprietà cicatrizzanti della bava di lumaca sono state dimostrate in laboratorio.

Uno studio* ha dimostrato che la bava prodotta dalla specie

Helix aspersa potrebbe facilitare la rigenerazione dei tessuti.

Con queste basi scientifiche, in cosmetica sono nate le prime formulazioni di creme a base di bava di lumache,

tra cui non mancano numerose creme antirughe,

anti-acne e per eliminare le cicatrici.

In commercio esistono diverse formulazioni di

crema alla bava di lumaca.

In genere, i preparati a base di bava di lumaca svolgono una funzione rigenerate e antiossidante per la pelle,

riuscendo a migliorarne elasticità e tono.

La crema alla bava di lumaca è particolarmente indicata

per il viso, soprattutto per chi ha pelle secca,

problemi di acne o per chi cerca un’alternativa al classico antirughe.

In realtà, la bava di lumaca è un antico rimedio naturale usato dalle famiglie contadine per contrastare duroni,

verruche e favorire la guarigione di cicatrici.

I nostri nonni contadini, pur non conoscendone le ragioni, sfruttavano la bava di lumaca perché funzionava!

Con i suoi principi attivi è grado di promuovere la formazione di nuovi strati di cellule.

Si tratta di un rimedio davvero utile per migliorare la texture della pelle e renderla più uniforme.

E’ stato natato che alcuni dei principi attivi contenuti

nella bava di lumaca riuscirebbero a stimolare i meccanismi molecolari che sono alla base della rigenerazione cellulare.

E’ difficile consigliare la migliore crema alla bava di lumaca perché ogni formulazione racconta una storia diversa.

Written By
More from admin

Sfilata Valentino

    Amo Valentino è così di classe, come si può non...
Read More

14 Comments

Comments are closed.