Salone del Mobile 2015

 

 

IL MONDO del design punta gli occhi su Milano.

Il Salone del mobile appena concluso,

si conferma la più importante bussola per l’arredamento.

Questa ventiquattresima edizione è speciale

perché è anche una sorta di preapertura dell’Expo.

Al Salone sono passati oltre 350mila visitatori provenienti da 160 paesi diversi,

circa 24mila cinesi, e certamente non solo per copiarci ma per ispirarsi,

per scoprire le nuove tendenze e ovviamente per comprare.

Tanti eventi dedicati al tema del cibo,

ma anche il fatto che, benché nell’alternanza biennale

tra illuminazione e cucine sia il turno delle luci,

le cucine si prendono un bello spazio come coprotagoniste.

Fra le principali tendenze,

revival e rilanci di autori scomparsi come:

Sottass e Le Corbusier di cui ricorre il cinquantenario della morte,

o grandi vecchi come Alessandro Mendini o Mario Bellini.

Nel settore dell’illuminazione, belle novità  da Artemide, Flos, Foscarini,

che puntano con convinzione sul led.

Tra gli altri trend,  tanti  cromatismi,

anche forti (gialli, verdi acidi, abbinamenti a contrasto),

il grande uso di vetro

(ci sono addirittura armadi e mobili

freestandin – ovvero che non devono appoggiare a una parete

ma si autosostengono e possono stare in mezzo alla stanza

– compleamente in vetro).

 

11

12

13

15

16

17

18

19

14

20

10

21

22

Written By
More from admin

Opening Blue Velvet: new season 2015/2016

    In concomitanza con la VFN di Firenze, giovedì 17 settembre...
Read More

No Comments

Comments are closed.